La voce della luna

La voce della luna è un piccolo spazio per raccogliere e condividere con voi impressioni e sensazioni, frasi vuote nella testa. Di cui certamente non ve ne frega niente…

26 maggio 2013

50 anni di Blowin’ in the wind. Grazie ancora Bob!

 

21 aprile 2013

Serata oltre le migliori aspettative al BlackOut RockClub di Via Casilina 713. Mi infliggo 5 fermate di metro e mezz’ora di 558 con una discreta voglia di ascoltare la bellissima musica di Thony. Sul palco prima di lei la carinissima Livia Ferri, poi Thony accompagnata da quattro ottimi musicisti, tra cui la stessa Livia Ferri.

Thony live @BlackOut Roma

Thony live @BlackOut Roma

Esordisce con alcuni piccoli gioielli del suo ultimo lavoro “Birds”: Quick steps, Paper cup, Near to zero, Sam. Il suo intimismo e la sua voce bellissima si completano con l’ottimo accompagnamento della band. Sorseggia e offre al pubblico un “americano” e augura a tutti di trovare il “luogo”, più intimo, dove poter vivere a pieno le proprie fragilità: Home. Poi ancora le bellissime Flowers blossom e Promises. A fine concerto continuiamo ad applaudirla, qualcuno la chiama e lei torna sul palco cercando di improvvisare qualcosa. Sorride ed esce definitivamente di scena. Questa volta riesco a rubarle uno scatto. È sudata e un po’ confusa, mi dice che ha caldo, io la ringrazio e le faccio i complimenti. La sala offre altro intrattenimento, i Rock Arena, o qualcosa del genere, che però non mi va di ascoltare; mi incammino verso l’uscita con il calore interiore che solo una serata di buona musica può lasciare e che mi fa reggere l’urto del freddo e del panorama squallido della Casilina. Il tutto mi rievoca alcune scene del film di Virzì, e la forza dei legami che vincono il logorio della quotidianità e la desolazione della solitudine interiore. Ecco appunto: si ferma in frenata da rinculo l’n18, che mi porta verso Termini; il traffico silenzioso di Porta Maggiore mi isola i pensieri da un gruppetto di ragazzi romeni che carburano litri di birra urlando e ridendo.

This is Rome, fortunately… Brava Thony!

11 aprile 2013

Da una lettura (abbastanza) recente, “Hanno tutti ragione” di Paolo Sorrentino, una massima dell’inimitabile Tony Pagoda e, direttamente dalle bancarelle di largo Colli Albani – che ogni volta mi fanno insozzare le mani a rovistare tra i libri usati – un bellissimo Modigliani.

“Le esistenze sono solo tentativi, perlopiù fatti a cazzo.”

Tony Pagoda, da “Hanno tutti ragione” di Paolo Sorrentino

Amedeo Modigliani
Jeanne Hébuterne, moglie dell’artista
1918


Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger cliccano Mi Piace per questo: