L’aspirina effervescente contro gli attacchi di emicrania

L’emicrania, – dal greco hemikranion, cioè “un lato del capo” – è un tipo di mal di testa, spesso molto  intenso, di origine neurologica, che è attualmente la causa più comune di cefalea ricorrente.

George Cruikshank - Lemicrania

George Cruikshank - "L'emicrania"

Le prime descrizioni dell’emicrania si devono a Ippocrate, che descrisse la forma con aura, in seguito il termine divenne ufficialmente hemicrania grazie a Galeno, nel III secolo dopo Cristo. Mediamente i malati subiscono uno o due attacchi al mese della durata di ventiquattro ore, però vi sono casi (10% dei casi) di attacchi settimanali, di sintomi prolungati anche per tre giorni e di recidività quasi persistente che colpisce quindici giorni al mese (8% dei casi). Le cause dell’emicrania non si conoscono del tutto: fra i fattori che possono far scatenare il dolore ci sono lo stress, l’ansia, l’affaticamento, l’eccessivo sonno o l’assenza, alcuni cibi come il cioccolato, il vino rosso e formaggi stagionati. Si presume che alla base della patologia vi siano anche fattori genetici ereditari; non a caso nei Paesi sviluppati si è incrementato, negli ultimi quarant’anni, il numero di pazienti con emicrania. Tutte queste cause possono portare a una vasodilatazione extracranica (“teoria vascolare”) o a un assottigliamento della materia grigia nella zona del cervello che gestisce il dolore (“teoria neurologica”). I farmaci antiinfiammatori e gli analgesici sono i farmaci anti mal di testa più comunemente utilizzati. In pratica si cerca di bloccare alcuni passaggi chimici fondamentali dei precursori delle prostaglandine di cui viene bloccata la sintesi. Lo scopo è di attenuare il dolore proprio laddove viene riconosciuto e quindi nel cervello. Le prostaglandine agiscono sia su neurotrasmettitori che hanno la peculiarità di aumentare la sensazione dolorosa, sia come controllori dei percorsi di scorrimento del dolore. Attualmente i farmaci anti emicrania più utilizzati sono Sumatripan o Ibuprofene.

Tuttavia, all’ospedale di Roma Sant’Andrea, uno studio tutto italiano condotto su 120 pazienti per un periodo di quattro mesi ha rivelato l’efficacia dell’aspirina nel combattere questa diffusa malattia neurologica. Lo studio è stato presentato al XIV Congresso della International Headache Society a Philadelphia (evento che riunisce i massimi esperti mondiali di cefalee) dal dottor Paolo Martelletti, direttore del centro di riferimento regionale per le cefalee. È stato dimostrato che l’aspirina può competere con i triptani nella gestione degli attacchi emicranici e, inoltre, se combinata con questi ultimi, riduce l’incidenza delle frequentissime ricadute.

Manifesto pubblicitario dell'aspirina (anni '30)
Manifesto pubblicitario dell’aspirina (anni ’30)

Uno dei limiti maggiori dei classici trattamenti anti-emicrania è la loro scarsa economicità, in contrasto con la natura non estremamente preoccupante della patologia. Sebbene difficile da quantificare, il costo per ognuno dei circa nove milioni di pazienti emicranici italiani è molto elevato dal momento che si devono calcolare non solo i costi diretti per farmaci, analisi, accessi in pronto soccorso, ricoveri ma anche i costi indiretti che si quantificano in perdita di produttività lavorativa ed assenteismo. Ad esempio, negli USA il costo annuale dell’emicrania è pari a 17 miliardi di dollari l’anno di cui 1,5 miliardi sono spesi per la medicazione acuta e ben 1,18 miliardi per i triptani. Gli altri 15,5 miliardi sono costi indiretti dovuti ad assenze sul lavoro. Si stima che il paziente con emicrania costi in medicina di base l’87% di più di un soggetto non emicranico di eguale età e sesso e globalmente causi una spesa sanitaria di 1,6 volte maggiore dei pazienti non emicranici.

Fonti:

www.ansa.it

www.wikipedia.org

~ di toninomorena su 26 settembre 2009.

3 Risposte to “L’aspirina effervescente contro gli attacchi di emicrania”

  1. ….Beh, l’ aspirina va bene, ma esiste anche un altro metodo!!!

  2. Nice post. I learn something totally new and challenging on websites I stumbleupon on a daily basis.
    It’s always helpful to read through content from other writers and use a little something from other sites.

  3. Thanks for finally talking about >L’aspirina effervescente contro gli attacchi di emicrania | Tonino Morena blog <Loved it!

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger cliccano Mi Piace per questo: